SAD 160/50 LA34 F

Isolamento acustico
Isolamento termico
Protezione dal fuoco

Pareti divisorie interne a secco ARENA34: elevate prestazioni termiche, acustiche e di resistenza al fuoco.

Leggi di piĂą
Leggi meno

VANTAGGI

  • SostenibilitĂ 
  • Resistenza all'azione sismica
  • Resistenza al fuoco
    • EI 120
  • Potere fonoisolante
    • Rw = 65 dB
  • Trasmittanza termica
    • U = 0,285 W/m2K
  • Altezza Max

DESCRIZIONE

Pareti divisorie interne a secco ARENA34: elevate prestazioni termiche, acustiche e di resistenza al fuoco.


Pareti divisorie interne a secco, idonee come divisori tra diverse unità immobiliari, dalle elevate prestazioni termo-acustiche e di resistenza al fuoco. La soluzione prevede l’utilizzo di pannelli in lana minerale Isover ARENA34, senza rivestimenti, realizzati con un legante a base di componenti organici e vegetali e con materie prime rinnovabili, che rispetta i più stringenti requisiti, di legge o volontari, in ambito europeo relativi alle emissioni di formaldeide e VOC negli ambienti interni.

 

Parete divisoria Gyproc SAD 160/50 LA34 F dello spessore totale di 160 mm circa costituita dagli elementi sottoelencati:

  1. LASTRE DI GESSO RIVESTITO Gyproc Fireline 13 (tipo D F secondo UNI EN 520) da 12,5 mm di spessore nel numero di 4 lastre. Le lastre Gyproc Fireline sono in Euroclasse A2-s1, d0.
  2. DOPPIA STRUTTURA METALLICA Gyproc Gyprofile con rivestimento organico privo di cromo, ecologico, anticorrosivo, dielettrico, antifingerprint, composta da profili metallici in lamiera d'acciaio zincato Z100 da 0,6 mm di spessore:
    • guide orizzontali ad U Gyprofile da 50 mm solidarizzate meccanicamente a pavimento e a soffitto mediante accessori di fissaggio posti ad interasse massimo di 500 mm;
    • montanti verticali a C Gyprofile da 50 mm, posti ad interasse massimo di 600 mm;
    • nastro monoadesivo o biadesivo Gyproc in polietilene espanso a cellule chiuse su tutto il perimetro della struttura metallica al fine di eliminare la possibile presenza di ponti acustici dovuti alle trasmissioni attraverso le strutture dell’edificio.
  3. DOPPIO STRATO DI MATERIALE ISOLANTE in lana di vetro Isover Arena34 dello spessore di 45 + 45 mm, da inserire nell’intercapedini tecniche tra i montanti delle strutture metalliche.

 
Le lastre saranno fissate alla struttura metallica di sostegno mediante:

  • Viti punta chiodo autofilettanti Gyproc poste ad interasse massimo di 250 mm per le lastre Gyproc Fireline.

 
I giunti fra le lastre, orizzontali e verticali, e la finitura delle lastre saranno trattati come segue:

TRATTAMENTO PER GLI AMBIENTI INTERNI

  • STUCCHI E NASTRI DI RINFORZO: nastro in carta microforata Gyproc per l’armatura dei giunti, stucco a base gesso Gyproc EvoPlus per la stuccatura dei giunti, degli angoli e delle teste delle viti in modo da ottenere una superficie pronta per la finitura;
  • RASATURA A BASE GESSO delle lastre interne con Gyproc Rasocote 5 Plus Activ’Air® o Gyproc Promix Bianco per una migliore finitura della parete.

 

DESCRIZIONE DI SISTEMA


Fornitura e posa in opera di parete divisoria Gyproc SAD 160/50 LA34 F, dello spessore totale di 160 mm, realizzata con: 

  • Numero 4 lastre di gesso rivestito Gyproc Fireline 13 (tipo D F secondo UNI EN 520) da 12,5 mm di spessore, del peso di 10,1 kg/mq, in Euroclasse A2-s1,d0 di reazione al fuoco.

Le lastre Gyproc saranno fissate con viti Gyproc punta chiodo autofilettanti su doppia orditura metallica di sostegno Gyproc Gyprofile con rivestimento organico privo di cromo, ecologico, anticorrosivo, dielettrico, antifingerprint. la struttura in lamiera d’acciaio zincato Z100 da 0,6 mm di spessore, costituita da profili montante a C aventi larghezza 50 mm, opportunamente inseriti in guide ad U orizzontali, poste parallelamente a pavimento e a soffitto, componendo due strutture distanziate da una intercapedine d’aria di spessore 10 mm. I montanti saranno posati con interasse massimo di 600 mm. Su tutto il perimetro della struttura metallica sarà applicato il nastro in polietilene espanso per desolidarizzare la parete dalla struttura portante.
In ciascuna intercapedine tecnica tra i montanti verrĂ  inserito un pannello isolante in lana minerale Isover Arena34, dello spessore di 45 mm e reazione al fuoco A1.
I giunti fra le lastre, orizzontali e verticali, saranno trattati con stucchi a base gesso Gyproc EvoPlus, nastri d’armatura in carta microforata, paraspigoli e quanto necessario per dare il lavoro finito a regola d’arte. Le lastre a vista saranno rasate con Gyproc Rasocote 5 Plus Activ’Air® o Gyproc Promix Bianco per una migliore finitura della parete.
La posa in opera dovrĂ  essere conforme a quanto riportato nella documentazione tecnica Gyproc.

Il sistema descritto ha:

  • POTERE FONOISOLANTE: Rw = 65 dB
  • RESISTENZA AL FUOCO: EI 120 (Hmax = 4,00m)
  • TRASMITTANZA TERMICA: U = 0,285 W/m2K

Documentazione

Seleziona tutti
Voci di capitolato
Voci di capitolato
Scheda di sistema
Scheda di sistema
Dwg
Dwg
Certificati
Certificati

Se hai bisogno di supporto tecnico o per un preventivo, clicca qui sotto, compila il form e invia una richiesta di assistenza tecnica al referente di zona.

CONTATTACI

Siamo a tua disposizione!